Chi Siamo

Documenti informativi

  • vigilanza prudenziale

    Pillar III 31.06.2022– Informativa al pubblico ai sensi degli Orientamenti EBA GL/2020/07
    APRI IL DOCUMENTO
    Pillar III 31.12.2021 – Informativa da parte degli enti ai sensi del Regolamento (UE) 575/2013
    APRI IL DOCUMENTO
    Pillar III 30.06.2021 – Informativa al pubblico ai sensi degli Orientamenti EBA GL/2020/07
    APRI IL DOCUMENTO
    Pillar III Gruppo – Informativa da parte degli enti ai sensi del Regolamento (UE) 575/2013. 31 dicembre 2020
    APRI IL DOCUMENTO
    PIllar III – Informativa al pubblico ai sensi degli Orientamenti EBA GL/2020/07. 30 giugno 2020
    APRI IL DOCUMENTO
    Pillar III- Informativa da parte degli enti ai sensi del Regolamento (UE) 575/2013. 31 dicembre 2019
    APRI IL DOCUMENTO
    Pillar III- Informativa da parte degli enti ai sensi del Regolamento (UE) 575/2013. 31 dicembre 2018
    APRI IL DOCUMENTO
    Pillar III- Informativa da parte degli enti ai sensi del Regolamento (UE) 575/2013 . 31 dicembre 2017
    APRI IL DOCUMENTO
    Pillar III – Informativa da parte degli enti ai sensi del Regolamento (UE) 575/2013. 31 dicembre 2016
    APRI IL DOCUMENTO
    Informativa al pubblico redatta ai sensi della Circolare Banca d’Italia n. 285/2013 (Titolo IV). 31 dicembre 2015
    APRI IL DOCUMENTO
  • operazioni soggetti collegati

    Policy di Gruppo per la gestione delle operazioni con soggetti collegati
    APRI IL DOCUMENTO
    Sistema dei limiti alle attivita’ di rischio verso soggetti collegati
    APRI IL DOCUMENTO
  • Progetto di governo societario

    Il Progetto di Governo Societario di Gruppo è volto ad illustrare il progetto di governo societario adottato all'interno del Gruppo MCC al fine di assicurare l'efficienza della gestione e l'efficacia dei controlli sia a livello individuale sia a livello consolidato.
    Categoria in cui è collocata la Banca
    MCC, secondo la classificazione definita dalla normativa di Vigilanza (Circolare 285/2013 della Banca d’Italia “Disposizioni di Vigilanza per le Banche”) ed all’esito del processo di valutazione condotto, si colloca nella categoria delle “banche di minori dimensioni”.

    Progetto di governo societario di Gruppo
    APRI IL DOCUMENTO
  • responsabilità amministrativa enti

    Ai sensi del Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231 il Consiglio di Amministrazione di Mediocredito Centrale S.p.A. ha attribuito ad un organismo appositamente istituito, dotato di elevata ed effettiva indipendenza, le funzioni e/o attività dell'Organismo di Vigilanza, attribuendogli il compito di:

    • vigilare sull'osservanza delle prescrizioni normative e regolamentari atte alla prevenzione dei reati descritti nel Decreto e commessi da parte degli Organi Sociali, del personale, delle Società di Service e degli altri soggetti terzi;
    • verificare l'adeguatezza e l'efficacia del Modello nella prevenzione dei reati che possono comportare la responsabilità della Banca, in relazione all'assetto aziendale;
    • aggiornare il Modello Organizzativo in relazione a mutate condizioni aziendali e/o normative.
    Attualmente, l'Organismo di Vigilanza è composto dal Dott. Raffaele FERRARA, Presidente (professionista esterno indipendente) e dai componenti, Dott. Carlo FEROCINO, altro professionista esterno indipendente e Dott.ssa Alessandra CESARI, Chief Compliance Officer della Banca. Tutte le segnalazioni all'Organismo di Vigilanza da parte di esponenti aziendali, dipendenti o da parte di terzi ed aventi ad oggetto violazioni del Modello devono essere inviate:

    Codice di Comportamento Fornitori e Partner
    APRI IL DOCUMENTO
    Codice Etico
    APRI IL DOCUMENTO
    Regolamento OdV
    APRI IL DOCUMENTO
    Modello 231 Parte Generale
    APRI IL DOCUMENTO
  • Codice di Comportamento Fornitori e Partner

    Codice di Comportamento Fornitori e Partner
    APRI IL DOCUMENTO
  • Internal dealing

    Al momento non ci sono operazioni da segnalare.

    Regolamento Internal dealing
    APRI IL DOCUMENTO
  • Sistema Interno Di Segnalazione Delle Violazioni-C.D. Whistleblowing

    Il sistema interno di segnalazione delle violazioni e' uno strumento messo a disposizione di tutto il personale di Mediocredito Centrale e dei dipendenti e collaboratori delle imprese fornitrici di beni e servizi, con il fine di prevenire e correggere atti o fatti che possano costituire una violazione delle norme disciplinanti l'attivita' della Banca ovvero compromettere l' integrita' della pubblica amministrazione, favorendo e tutelando il comportamento positivo del dipendente che, venuto a conoscenza  di una presunta illiceita' o illegittimita' del comportamento di altro soggetto (ad esempio collega, responsabile, amministratore) nel corso della propria attivita' lavorativa, decida di segnalare tali atti o fatti. Un efficace sistema di whistleblowing rappresenta un fondamentale strumento per il costante rispetto dei canoni di trasparenza e di integrita' nell’esercizio dell’attivita' bancaria e di gestione di pubbliche agevolazioni, oltreche' per il governo del rischio reputazionale. Il Sistema interno di segnalazione delle violazioni costituisce parte integrante del Modello di Organizzazione Controllo e Gestione (MOGC) adottato ai sensi del D.Lgs. 231/2001 per la prevenzione e l’ individuazione di comportamenti illeciti ascrivibili alla Banca.

    Informativa privacy whistleblowing
    APRI IL DOCUMENTO
    Modulo segnalazione
    APRI IL DOCUMENTO
    Sistema Interno Di Segnalazione Delle Violazioni-C.D. “Whistleblowing”
    APRI IL DOCUMENTO
  • politiche di remunerazione

    Politiche di Remunerazione 2022 per il Gruppo MCC
    APRI IL DOCUMENTO
    Documento informativo sul piano di compensi basati su strumenti finanziari Phantom Stock 2022
    APRI IL DOCUMENTO
  • Relazione alla Banca d'Italia per l'anno 2021 ex art. 6 D.M. n. 57/2014

    0
    Relazione alla Banca d’Italia per l’anno 2021 ex art. 6 D.M. n. 57/2014
    APRI IL DOCUMENTO