Search
Generic filters
Exact matches only
Filter by Custom Post Type
Fondo di garanzia

FEI e MCC: al via l’operazione di controgaranzia su 3,2 mld di finanziamenti assistiti dal Fondo di garanzia

23 Dicembre 2021

Il Fondo Europei degli Investimenti (FEI) controgarantisce un portafoglio di 5.652 operazioni assistite dalla dal Fondo di garanzia per le Pmi, gestito da Mediocredito Centrale. L’ammontare complessivo del portafoglio corrisponde a un importo di 3,2 miliardi di euro di finanziamenti con garanzia diretta del Fondo pari a 2,8 miliardi di euro.

Nel dettaglio si tratta di un’operazione di cartolarizzazione sintetica dei finanziamenti garantiti. Il FEI mette a disposizione 157,3 milioni di euro a valere sulle risorse dell’Iniziativa PMI e COSME che corrispondono al 50% dell’ammontare della tranche junior e della tranche mezzanine del portafoglio.

L’operazione permette di liberare risorse del Fondo che possono essere impiegate per la concessione di nuove garanzie. In particolare, il Fondo si impegna a costruire entro il 31 dicembre 2023 un portafoglio addizionale composto da nuove operazioni a favore di imprese localizzate nel Mezzogiorno per un importo massimo garantito di 946,1 milioni di euro che sarà garantito con le risorse del Fondo liberate dalla controgaranzia del FEI.

L’iniziativa nasce dal Gruppo di lavoro costituito da Ministero dello sviluppo economico, Ministero dell’economia e delle finanze, Mediocredito Centrale, ABI e Gruppo BEI con l’obiettivo di favorire l’adesione all’operazione di cartolarizzazione da parte degli intermediari finanziari che operano con il Fondo. In questo contesto, a marzo 2021 è stato siglato un Protocollo di intesa per definire le informazioni sui finanziamenti già garantiti dal Fondo, complementari a quelle richieste dall’ordinaria operatività, che gli intermediari aderenti avrebbero dovuto fornire per il corretto funzionamento dell’operazione stessa.

Il Fondo di garanzia per le PMI, gestito da Mediocredito Centrale per conto del Ministero dello Sviluppo Economico, ha rappresentato il principale strumento operativo pubblico per fronteggiare la crisi pandemica a sostegno delle imprese italiane. Da marzo 2020 a dicembre 2021, infatti, sono pervenute 2,5 milioni di richieste di garanzia per un importo di circa 217 miliardi di euro.

Risparmio energetico

MEDIOCREDITO CENTRALE
per la sostenibilità ambientale

In questo momento è attiva la modalità di risparmio energetico del monitor

Clicca dove vuoi per riprendere a navigare