economia circolare

#EconomiaCircolare Finanziamenti

Cos'è?

Mediocredito Centrale è Banca Finanziatrice per i Progetti di Ricerca e sviluppo finalizzati alla riconversione produttiva nell’ambito dell’economia circolare.

Le imprese possono richiedere a Mediocredito Centrale un finanziamento bancario associato alle agevolazioni concesse sul Fondo Rotativo per il sostegno alle imprese e gli investimenti in ricerca.

 Richiedi il finanziamento bancario prima di presentare la domanda di agevolazione.

Contatta gli specialisti di Mediocredito Centrale compilando il form in fondo alla pagina.

 

Come e quando presentare le domande di agevolazione?

Dal 10 dicembre 2020 le imprese possono presentare a Invitalia, anche in forma congiunta, le domande di agevolazione attraverso la procedura on line.

La procedura di pre-compilazione delle domande e degli allegati è disponibile dal 3 dicembre 2020 (clicca qui).

A chi è rivolto?

Imprese di qualsiasi dimensione che esercitano attività industriali, agroindustriali, artigiane, di servizi all’industria e centri di ricerca, che presentano progetti singolarmente o in forma congiunta.

Per i soli progetti congiunti, sono ammessi anche gli organismi di ricerca, pubblici e privati, in qualità di co-proponenti.

Come funziona?

L’iniziativa, promossa dal Ministero dello Sviluppo economico e gestita da Invitalia, prevede il sostegno a progetti di Ricerca e Sviluppo di importo compreso tra euro 500.000 e euro 2.000.000 attraverso:

a) Contributo sulle spese ammissibili pari al:

• 20% per imprese di micro e piccola dimensione
• 15% per imprese di media dimensione
• 10% per imprese di grande dimensione

b) Finanziamento agevolato erogato da CdP pari al 50% delle spese ammissibili

c) Finanziamento bancario associato pari ad almeno il 20% delle spese ammissibili

Il finanziamento agevolato può essere concesso solo in presenza di un Finanziamento bancario associato erogato da una Banca finanziatrice (convenzionata con CdP).

Le imprese devono allegare alla domanda di agevolazione l’attestazione di disponibilità alla concessione del finanziamento rilasciata dalla Banca Finanziatrice, entro e non oltre i 30 giorni lavorativi successivi alla presentazione della domanda di accesso.

Quali sono le caratteristiche del finanziamento bancario di Mediocredito Centrale?

• Durata del Finanziamento compresa tra un minimo di 4 anni e un massimo di 11 anni.
Erogazione complessiva in non più di 3 tranche a SAL più una ultima quota a saldo
Ammortamento con rate semestrali costanti posticipate e pagamenti al 30/06 e al 31/12 di ogni anno.

Quali sono i progetti ammissibili?

• Realizzazione nell’ambito di una o più unità locali ubicate nel territorio nazionale
• Spese e costi ammissibili non inferiori a euro 500 mila e non superiori a euro 2 milioni
• Durata non inferiore a 12 mesi e non superiore a 36 mesi
• Avvio successivo alla presentazione della domanda di agevolazione e, comunque, non oltre 3 mesi dalla data del decreto di concessione
• In caso di domanda presentata congiuntamente da più soggetti, sostenimento di costi e spese da parte di ciascun proponente pari ad almeno euro 250.000 nel caso di imprese, ovvero pari ad almeno il 10% dell’importo complessivo ammissibile del progetto nel caso di Organismi di ricerca, fermo restando l’ammontare del progetto nella sua interezza non inferiore a euro 500.000.

Per maggiori informazioni sul finanziamento bancario e per contattare gli specialisti di MCC compila il form sottostante.

Per maggiori informazioni sull’incentivo vai #Mise_R&S Economia Circolare

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni economiche e contrattuali fare riferimento ai  Fogli Informativi disponibili nella sezione trasparenza. La concessione dei finanziamenti è soggetta a valutazione della Banca

Foglio informativo

Per maggiori informazioni

Leggi l'informativa

Attività di marketing:
potrebbe accadere che la Banca intenda trattare i suoi dati personali, nell’esecuzione delle proprie attività, al fine di inviarLe comunicazioni commerciali di prodotti e servizi della Banca, incluso il marketing diretto condotto utilizzando i risultati dell’attività di analisi, nonché procedere alla vendita diretta e al compimento di indagini o ricerche di mercato attraverso: comunicazioni commerciali, promozione e vendita di prodotti e servizi bancari mediante l’impiego di strumenti quali, per esempio, telefono, fax, posta elettronica, PEC, SMS, MMS ed internet banking.
Presto il consenso per finalità di marketingNego il consenso per finalità di marketing

Grazie, il tuo messaggio è stato inviato con successo. A breve ti risponderemo.

Finanziamenti