Anticipo fatture

  • cosa è: una linea di credito per l’anticipo dei crediti commerciali, per cui la Banca mette a disposizione del cliente un affidamento destinato ad anticipare, prima dell’effettiva disponibilità e scadenza, crediti commerciali vantati dal cliente nei confronti di propri debitori.

  • a chi è rivolto: il prodotto si rivolge a clientela “imprese”, ovvero non consumatori, con operatività costante e regolare che vantino crediti commerciali (derivanti pertanto da vendita di beni o prestazione di servizi) pagabili esclusivamente mediante rimessa diretta e pertanto non rappresentati da titoli di credito (pagherò, tratte, ecc.) o riportati su documenti (cartacei / elettronici) atti a costituire anche quietanza del pagamento relativo (ricevute, ecc.).

  • come funziona: in generale, l'anticipo fatture si configura come un'anticipazione alla clientela, titolare di crediti di prossimo incasso (fatture non scadute), contro successivo recupero dell'importo attraverso il pagamento che il debitore è tenuto ad effettuare sul conto corrente del beneficiario acceso presso la Banca. Queste operazioni consentono al cliente di:

    • rendere liquidi i propri crediti;
    • disporre immediatamente delle somme;
    • estinguere anticipatamente le pendenze.

    L'anticipazione viene concessa a fronte della presentazione alla Banca delle fatture per le quali il cliente intende chiedere l'anticipo.

    L’anticipo è effettuato con cessione del credito (singola od in monte). La cessione, può essere “tra le parti”, con notifica al debitore oppure con notifica ed accettazione sempre del debitore ceduto (cessione perfetta). La notifica della cessione può avvenire anche in un momento successivo all’accensione del contratto ed è comunque valida ed opponibile, ai termini di legge, anche se non confermata/accettata dal debitore.

    La concessione della linea di credito per anticipo su fatture, al pari di ogni altro affidamento, comporta la valutazione del rischio, accertando la capacità creditizia del cliente. Per le modalità di utilizzo che prevedono la cessione del credito, i crediti vengono ceduti alla banca "pro-solvendo", pertanto il cedente rimane obbligato fino a quando l'anticipo non sia stato definitivamente rimborsato. Al fine della messa a disposizione di tale affidamento, il cliente deve essere titolare di un conto corrente ordinario di corrispondenza, aperto presso la Banca.

  • come e dove richiederlo o sottoscriverlo: l prodotto è offerto tramite la rete Commerciale di Banca del Mezzogiorno MedioCredito Centrale S.p.A.

 Contatti

Fogli Informativi Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni economiche e contrattuali fare riferimento ai Fogli Informativi disponibili nella sezione trasparenza. La concessione dei finanziamenti è soggetta a valutazione della Banca